Biscotti al caffè con gocce di cioccolato

Biscotti al caffè con gocce di cioccolato ©Le delizie di Patrizia Gabriella Scioni
300 g di farina 00
140 g di zucchero semolato
150 g di burro morbido
1 uovo
1 cucchiaino di lievito
30 g di caffè liquido (mezza tazzina)
10 g di caffè solubile (un cucchiaio)
50 g di gocce di cioccolato
q.b. pastiglie di cioccolato per il decoro

Preparazione: scaldare il caffè liquido, scioglierci dentro il caffè solubile e lasciar quindi raffreddare. Impastare tutti gli ingredienti (tranne le gocce di cioccolato) in planetaria o a mano fino ad ottenere un composto compatto e ben amalgamato. Come ultimo ingrediente inserire le gocce di cioccolato. Mettere il composto in una saccapoche munita di bocchetta a stella, a denti larghi, e fare dei ciuffi sulla placca foderata di carta forno. Decorare con una pastiglia di cioccolato ed infornare in preriscaldato ventilato a 160° per 15 minuti. Ne ho riempito due placche (40 biscotti).

Semifreddo al cocco

Semifreddo al cocco ©Le delizie di Patrizia Gabriella Scioni
1 noce di cocco
300 ml di latte di cocco
250 g di meringa italiana
200 ml di panna da montare fresca (senza zucchero)
5 g di colla di pesce

Per la meringa italiana:
400 g di zucchero
100 g di acqua,
250 g di albume (li ricavate da 6 uova grandi 0 7 piccole)
100 g di zucchero
i semini di un baccello di vaniglia.

Preparazione per la meringa italiana:
versare l’acqua in un pentolino, aggiungere 400 g di zucchero e portare ad ebollizione (deve raggiungere i 121 gradi). Se non avete il termometro potrete capire facilmente quando lo zucchero cotto è pronto perché inizieranno a formarsi delle bolle di media grandezza. Verificate mettendo un po’ d’acqua ghiacciata in una ciotolina, poi prendete un po’ di sciroppo con un cucchiaino e versatelo nell’acqua, si formerà subito una pallina. Ora prendete la pallina tra le dita, dovrà risultare morbida e gommosa ma non deve sciogliersi, se accade deve cuocere ancora un pochino. Nella planetaria versare gli albumi con i restanti 100 g di zucchero, i semini di vaniglia e montare. A metà operazione versare a filo lo zucchero cotto e continuare a montare fino a raggiungere una massa lucida e solida. Il composto che avanzerà potrà essere conservato nel congelatore per diversi mesi rimanendo sempre morbido e pronto all’uso.

Ammollare i fogli di colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti quindi scioglierla in un tegamino a fiamma bassa (non occorre aggiungere liquidi, sarà sufficiente l’acqua che trattengono) o al microonde. In una terrina versare il latte di cocco, aggiungere la gelatina sciolta e girare molto bene con una frusta (facendo attenzione a non incorporare troppa aria). Grattugiarci dentro circa mezza noce di cocco sbucciata. In un’altra terrina mettere i 250 g di meringa italiana poi versarci dentro, pian piano, il latte di cocco ed amalgamare molto bene. Montare la panna ed inserirla delicatamente al composto. Foderare con pellicola trasparente (lasciandone in esubero all’esterno) uno stampo da plumcake o quello che preferite, versarci dentro il preparato e coprirlo con la pellicola in esubero. Riporre in freezer per tutta la notte. Tirare fuori 10-15 minuti prima dell’utilizzo. Si può servire a fette o in coppa utilizzando il porzionatore di gelato.

Insalata di riso ai frutti di mare

Insalata di riso ai frutti di mare ©Le delizie di Patrizia Gabriella Scioni
300 g di riso per insalate (quello che non scuoce)
200 g di gamberi
6 scampi
600 g di cozze
300 g di arselle
300 g di pomodorini
4 spicchi d’aglio
1 ciuffetto di prezzemolo
3 peperoncini
alcuni anelli di totano
4 capesante
qualche bastoncino di surimi
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. sale
3 cucchiai di vino bianco secco

Preparazione: Lavare molto bene le cozze e privarle della barbetta laterale. In un fondo di olio, peperoncino e aglio mettere cozze e arselle(precedentemente spurgate), coprirle col coperchio e lasciar andare a fuoco vivace per 6-8 minuti, il tempo necessario perché si aprano tutte. Lasciarle raffreddare quindi togliere i molluschi dai gusci (lasciarne qualcuna intera per decorare il piatto) e metterli in un piattino. Lavare per bene gli scampi, i gamberi e privarli del budellino interno quindi asciugarli con della carta assorbente. Tagliare a pezzetti le capesante e il totano. In un’ampia padella preparare un altro fondo di olio, aglio e peperoncino e saltarci dentro cicale, gamberi, capesante e totani. Cospargerli di prezzemolo, un filo di sale e farli cuocere a fuoco vivace per 5 minuti, sfumare con il vino bianco e lasciarlo evaporare del tutto. Ora aggiungere i molluschi, il surimi, tagliato a pezzi, i pomodorini tagliati a metà, aggiustare di sale e far cuocere il tutto per altri 5-6 minuti. Lessare il riso e condirlo col preparato. Naturalmente potete aggiungere dei polpetti, del salmone o ciò che più vi piace. Dose per sei persone.