Ciambella cocco e vaniglia

Ciambella cocco e vaniglia

100 g di farina di cocco
200 g di farina 00
200 ml di latte di cocco
2 uova
50 ml di olio di mais
1 bustina di lievito
1 bacca di vaniglia
180 g di zucchero semolato
100 g di cocco candito

Inoltre occorrono
300 g circa di zucchero a velo
q.b. latte di cocco (alcuni cucchiai)

Preparazione express: Inserire tutti gli ingredienti (tranne il cocco candito) nel robot e frullare fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi. Spegnere la macchina e aggiungere il cocco candito. Imburrare ed infarinare una teglia da ciambella (la mia è da 18 ma è molto alta, va bene anche da 20-22) e versarci dentro il composto. Infornare in preriscaldato ventilato a 160° per 40 minuti. Se avete scelto lo stampo più grande, la torta, essendo un po’ più bassa, cuocerà prima quindi controllare con lo stecchino dopo i 35 minuti.
Preparazione della glassa: Versare lo zucchero a velo in una terrina e aggiungere pian piano cucchiai di latte di cocco fino ad ottenere una cremina densa ma colante. Versare la glassa sulla torta , fredda, e spolverizzare infine con del cocco rapè.

Cheesecake di ricotta con cacao e gocce di cioccolato (al forno)

Cheesecake di ricotta con cacao e gocce di cioccolato (al forno)

Per la base
250 g di biscotti secchi al cacao
125 g di burro
(se non avete dei biscotti al cacao unite 2 cucchiaini di cacao al composto prima di frullare)

Per la cheesecake
500 g di ricotta di pecora
150 g di zucchero
4 uova
50 g di cacao amaro
1 cucchiaino di cremor tartaro
100 g di gocce di cioccolato

Preparazione: Fondere il burro ed unirlo ai biscotti precedentemente tritati finemente. Foderare di carta forno una teglia da 20 cm di diametro e mettere sul fondo il preparato di burro e biscotti premendo bene con un cucchiaio o con il dorso della mano. Riporre la teglia in freezer fino al momento dell’utilizzo. Montare gli albumi con un cucchiaino di cremor tartaro e tenerli da parte. In una terrina setacciare la ricotta, aggiungere lo zucchero quindi amalgamare fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi. Aggiungere il cacao setacciato, i tuorli uno alla volta, le gocce di cioccolato ed infine incorporare gli albumi montati . Versare in teglia ed infornare in preriscaldato statico a 150°per 45-50 minuti. Decori a piacere. Io l’ho spatolata con una leggera ganache al cioccolato e decorata con dei riccioli di cioccolato.
Questa torta rimane gradevolmente umida e si conserva in frigo.

Ciambella all’arancia glassata

Ciambella all’arancia glassata

250 g di farina 00
50 g di fecola
180 g di zucchero
110 g di succo d’arancia
scorza di 1 arancia grattugiata
50 ml di olio di mais
1 bustina di lievito
½ bacca di vaniglia
3 uova

Inoltre occorrono
q.b. zucchero a velo vanigliato
q.b. succo d’arancia
q.b. scorza d’arancia

Preparazione: montare gli albumi e tenerli da parte. Montare i tuorli con lo zucchero (aiutatevi con un po’ d’albume), aggiungere l’olio, la scorza, la vaniglia, il succo e pian piano le polveri setacciate. Continuare a montare fino ad ottenere una crema liscia e priva di grumi. Con un cucchiaio aggiungere l’albume montato girando dal basso verso l’alto per mantenere il composto bello gonfio d’aria. Imburrare ed infarinare uno stampo da ciambella del diametro di 24 e versarci dentro il composto. Infornare in preriscaldato ventilato a 160° per 35 minuti. Per preparare la glassa sarà sufficiente riempire una scodella di zucchero a velo ed aggiungere, pian piano, del succo d’arancia fino ad ottenere una cremina densa da colare sul dolce ben raffreddato. Ho poi grattugiato sopra un po’ di scorza d’arancia.